giovedì 15 Aprile 2021,

Dai Comuni

Ξ 1 commento

Ferrovia “Monte San Biagio in Monte San Biagio – Terracina Mare”. Intesa raggiunta sul transito dei mezzi del trasporto pubblico terracinese

scritto da Redazione
Ferrovia “Monte San Biagio in Monte San Biagio – Terracina Mare”. Intesa raggiunta sul transito dei mezzi del trasporto pubblico terracinese

E’ giunta ufficialmente in Comune la risposta, positiva, del sindaco Aldo Mirabella, sulla richiesta di transito del trasporto pubblico terracinese all’interno del territorio comunale di Monte San Biagio.
La richiesta, come si ricorderà, era stata formulata dall’Assessore ai trasporti e mobilità Emilio Perroni in considerazione che dell’attuale stazione ferroviaria di Terracina, che è interdetta del movimento franoso che ha interessato un ampio tratto del Monte Cucca.
Dopo il via libera del Comune di Monte San Biagio il servizio da Terracina alla stazione di Monte San Biagio e ritorno sarà potenziato con i mezzi disponibili del CO.TR.I. che andrà ad integrarsi con il servizio extraurbano svolto dal Co.Tra.L. S.p.a.
“E’ una collaborazione importante – sostiene l’assessore Perroni – perché insieme alla richiesta di entrambi i Comuni per il cambio di nome della stazione ferroviaria di Monte San Biagio in Monte San Biagio – Terracina Mare, avvicinerà sempre più le due comunità ad iniziative turistiche e ricettive.
Sono, infatti, in atto diversi progetti sulla promozione della via Francigena, ma anche dei punti informativi turistici per intensificare gli scambi culturali tra i comuni di Terracina e Monte San Biagio, con finalità ultima di far ripartire l’economia del nostro territorio”.
“Il prossimo 13 Maggio – termina il sindaco Nicola Procaccini – ci sarà un nuovo incontro in Regione Lazio per conoscere tempi e risorse per dare inizio ai lavori di messa in sicurezza del Monte Cucca e la riapertura della ferrovia.
Nel frattempo il miglioramento del collegamento tra Terracina e la stazione di Monte San Biagio sarà importante per i terracinesi come per i tanti turisti che, particolarmente nella stagione estiva, raggiungono la nostra città”.

1 Commento

  • Ma cos’è un avvenimento di cui vantarsi? Invece di vergognarsi,al meno un pò,per non essere riusciti,da diversi anni,a risolvere il problema,vi state vendendo una frescaccia come questa alla stregua di una vittoria?E cosa sarebbe chiamare la stazione Monte San Biagio-Terracina mare se non il dubbio che la stazione di Terracina i cittadini dovranno attenderla ancora per molto tempo?Un minimo di autocritica no?

Rispondi alla discussione

Facebook