giovedì 28 Ottobre 2021,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Epatiti e HIV, nelle carceri malate 2 persone su 3

scritto da Redazione
Epatiti e HIV, nelle carceri malate 2 persone su 3

Due persone su tre, fra i detenuti delle carceri italiane, sono affette da Epatite o HIV e un terzo dei malati non è a conoscenza del proprio stato. Il dato emerge da uno studio presentato oggi a Torino in occasione del quinto Congresso nazionale ICAR, Italian Conference on AIDS and retrovirus, a cui hanno preso parte 600 specialisti provenienti da tutta Italia. Il Congresso ha dato ampio spazio al primato italiano sulla terapia antiretrovirale. L’aspettativa di vita nel nostro paese per un paziente con HIV regolarmente in terapia – secondo uno studio internazionale pubblicato nel 2013 – è la più alta rispetto al resto del mondo. Sulla diffusione dell’HIV in Italia, si registra il calo della percentuale di nuovi casi legati alla tossicodipendenza e l’aumento di quelli legati ai rapporti sessuali. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, l’età mediana alla diagnosi dei casi di adulti di AIDS mostra un aumento nel tempo: nel 1991 la media era di 31 anni per i maschi e di 29 per le femmine, nel 2011 è salita rispettivamente a 44 e 42 anni.

Rispondi alla discussione

Facebook