martedì 18 Maggio 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Efficientamento energetico e pubblica illuminazione: ecco le strade e i monumenti coinvolti

scritto da Redazione
Efficientamento energetico e pubblica illuminazione: ecco le strade e i monumenti coinvolti

Prosegue l’opera di efficientamento energetico della pubblica illuminazione del territorio comunale già avviato nel 2019 dall’Amministrazione con l’installazione di punti luce a led sia a Cori (contrada Insito, via Sotto le Mura-ex Impero, via degli Artigiani e via del Colle) che a Giulianello (via della Stazione e via dei Lecci).

In questo caso, oltre ai lavori già approvati e riguardanti la sostituzione con lampade a led di altri 110 lampioni stradali su via Roma e via Annunziata a Cori e via Velletri-Anzio, I tronco (Fontanaccia-rotatoria) e II tronco (rotatoria-campo sportivo), a Giulianello, il 26 marzo scorso, con delibera di giunta n. 36 è stata approvata la perizia di variante con la quale si inseriscono nel progetto anche altre strade: via Elio Filippo Accrocca, via Madonna delle Grazie e via dell’Unità. In particolare per quest’ultima, si parla di un impianto di pubblica illuminazione particolarmente vecchio ed obsoleto, la cui sostituzione è stata dunque ritenuta assolutamente necessaria. «Iniziamo a ridare un po’ di dignità – sottolineano a tal proposito il sindaco, Mauro De Lillis, e l’assessore ai Lavori Pubblici, Ennio Afilani – a questo zona del centro storico, bellissima, che merita molto di più».

Inoltre, aspetto anch’esso rilevante, il progetto riguarderà altresì l’illuminazione di un importante monumento cittadino, il tempio dei Dioscuri, e uno dei luoghi più suggestivi di Cori, piazza Pozzo Dorico.

L’investimento complessivo ammonta a €90.000,00 finanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del decreto legge 30 aprile 2019, n. 34 recante ‘Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi’.

«Un piano che puntiamo a portare avanti – spiegano ancora De Lillis e Afilani – perché, oltre ad evidenziare la bellezza e il fascino di alcuni punti del nostro centro storico, contribuisce ad aumentare la sicurezza stradale e la vivibilità del paese, grazie alla maggiore visibilità offerta dalla tecnologia a led, con tutti i suoi vantaggi legati all’ecosostenibilità: il risparmio energetico fa bene, innanzitutto, all’ambiente ed anche al bilancio dell’ente, con bollette più leggere».

I commenti non sono chiusi.

Facebook