lunedì 26 Settembre 2022,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Difficoltà del trasporto pubblico locale. L’analisi dell’assessore provinciale Fabio Martellucci

scritto da Redazione
Difficoltà del trasporto pubblico locale. L’analisi dell’assessore provinciale Fabio Martellucci

La notizia che ieri numerose aziende che gestiscono il trasporto pubblico locale in convenzione con i Comuni sono state costrette ad interrompere il servizio, a causa dei mancati pagamenti dei relativi contributi da Parte della Regione Lazio, ha acceso finalmente i riflettori su un tema, quello del trasporto , di cui si parla troppo poco.  In premessa va espressa la più sincera solidarietà ed apprezzamento a tali aziende ed alle relative maestranze che nonostante la indubbia difficoltà economica legata alle mancate corresponsioni dei contributi hanno comunque, nel tempo, garantito il servizio con grande professionalità. Vanno tuttavia fatte alcune riflessioni e considerazioni. Ad essere in crisi non è solamente il trasporto pubblico locale comunale, ma l’intero sistema dei trasporti provinciale su gomma,  gestito da Cotral. Il capogruppo del Partito Democratico Giorgio De Marchis, evidentemente, si è accorto di tale circostanza solamente da qualche giorno a questa parte, ma insieme ai suoi colleghi di partito che hanno condiviso con noi il Piano elaborato dall’Amministrazione Provinciale, è da tempo che lanciamo il grido di allarme. Da tempo evidenziavamo che il servizio di trasporto pubblico provinciale è caratterizzato da numerose carenze e disfunzioni e soprattutto si fonda su una pianificazione delle linee vecchie e spesso inadeguate. Non è un caso che attualmente il numero dei cittadini che si avvalgono del trasporto pubblico su gomma è particolarmente basso, con tutto ciò che ne consegue in termini di congestione delle nostre strade e quindi di scarsa vivibilità, sicurezza e forte impatto ambientale. Nei mesi scorsi è stato approvato, anche con il contributo di proposta delle forze di opposizione, il Piano di Bacino del Trasporto Pubblico Locale con il quale abbiamo ridisegnato il trasporto pubblico locale su gomma, con l’obiettivo di renderlo più  efficiente e funzionale e quindi più appetibile per l’utenza. Alla base di tale piano alcune precise scelte: eliminazione delle duplicazioni e quindi da un lato eliminazione delle in cui il trasporto pubblico comunale si sovrapponeva a quello provinciale, dall’altro eliminazione delle linee in cui il trasporto pubblico su gomma si sovrapponeva a quello su ferro- massimo potenziamento con le stazioni ferroviarie- massimo potenziamento ai servizi scolastici e sanitari. L’obiettivo evidente è quello di rendere il trasporto su gomma strumentale alle esigenze degli studenti, dei lavoratori, e dei fruitori dei servizi socio sanitari, ovvero di quelle categorie di utenti che piu’ di tutti dovrebbero essere i naturali fruitori di tali servizi.
L’eliminazione delle numerose sovrapposizioni e duplicazioni garantirebbe un importante risparmio di risorse finanziarie.  Inoltre, a proposito di trasporto pubblico comunale, sono state individuate le unità di rete intercomunali, strumento di pianificazione che potrebbe consentire ai Comuni di consorziarsi per la gestione comune del trasporto, garantendo così maggiore efficienza del servizio e soprattutto economie di spesa. Approvato il Piano di Bacino del Trasporto Pubblico locale ora la palla passa alla Regione Lazio.
La normativa europea, nazionale e regionale è chiara; la gestione del servizio di trasporto pubblico deve essere individuata attraverso procedure concorsuali. La Regione Lazio dal 1998 ad oggi ha affidato a Cotral, in house providing, tale servizio.  Laddove la Regione decidesse di affidare alle Province il compito di esperire le gare, proprio grazie a tale Piano di Bacino, l’Amministrazione provinciale sarebbe nelle condizioni di poterlo fare conseguendo sicuramente notevoli risparmi e maggiore funzionalità del servizio. Laddove, al contrario, ciò non avvenisse, chiederemo alla Regione di modificare il contratto di gestione con Cotral, ponendo a base del servizio nel nostro territorio provinciale, il disegno delle linee e delle corse così come previsto nel nostro stesso Piano di Bacino.

Fabio Martellucci
Assessore Trasporti ed urbanistica Amministrazione Provinciale di Latina.

Rispondi alla discussione

Facebook