giovedì 15 Aprile 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Cori. Sicurezza e contrasto all’evasione: la P.L. verificherà la legittimità dei titoli di occupazione degli immobili

scritto da Redazione
Cori. Sicurezza e contrasto all’evasione: la P.L. verificherà la legittimità dei titoli di occupazione degli immobili

La Giunta municipale di Cori ha istituito un nuovo servizio operativo programmatico della Polizia Locale per l’anno 2021/2022 finalizzato al controllo e alla sicurezza dell’intero territorio comunale di Cori e Giulianello attraverso la “verifica sul territorio”, tendente alla verifica della legittimità dei titoli di occupazione degli immobili detenuti ai fini del contrasto all’evasione tributaria.

L’iniziativa si lega a quella che è una delle priorità dell’Amministrazione comunale di Cori, cioè il miglioramento dei servizi alla cittadinanza in tema di sicurezza e di vivibilità dell’intero territorio del paese con la finalità di conoscere il tessuto sociale della comunità, quindi delle persone che vivono e risiedono nel territorio di Cori e Giulianello, ed è appunto con tale proposito che si sta predisponendo un servizio mirato al conseguimento di un concreto e misurabile miglioramento delle regole di civile convivenza, attraverso la verifica della legittimità dei titoli di occupazione degli immobili detenuti finalizzata anche al contrasto all’evasione tributaria.

«Questi servizi – spiegano il sindaco, Mauro De Lillis, l’assessore alla Sicurezza e Polizia Locale, Ennio Afilani, e l’assessore a Bilancio e Tributi, Simonetta Imperia – mirano a garantire una maggiore presenza visibile della Polizia Locale sul territorio comunale di Cori e Giulianello, in particolare nei centri storici, sia in termini di sicurezza urbana sia per la verifica nonché il contrasto dell’occupazione senza titolo di immobili. Il servizio in questione mira anche all’evasione/elusione tributaria che coinvolge tutte le amministrazioni comunali e, di conseguenza, la Polizia Locale quale organo di controllo da sempre capillarmente presente sul territorio e per antonomasia strumento di prossimità, pertanto, capace più di altri di comprendere le trasformazioni sociali ed economiche del proprio territorio». 

I commenti non sono chiusi.

Facebook