venerdì 13 dicembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Cori. Premiazione del Miglior Cavaliere/Amazzone 2019, buona la prima

scritto da Redazione
Cori. Premiazione del Miglior Cavaliere/Amazzone 2019, buona la prima

Ha visto una folta partecipazione di appassionati, addetti ai lavori e cittadini la cerimonia di Premiazione del Miglior Cavaliere/Amazzone 2019, che si è tenuta sabato a Cori nell’ambito del progetto Rievocando i Lepini. L’iniziativa è stata ideata dalla Federazione Regionale Manifestazioni Storiche del Lazio, che per ospitare questa prima edizione ha voluto scegliere Cori, città del Carosello Storico dei Rioni, tra le rievocazioni storiche più longeve del Lazio, che sta riscuotendo apprezzamenti a livello regionale e nazionale, come dimostra il finanziamento ottenuto dal ministero per i Beni e le Attività Culturali per il progetto “Rievocando i Lepini” di cui Cori è Comune capofila.

 

L’evento è stato l’occasione per parlare di un tipo di manifestazione che implica una ricerca storica importante sui territori e che, in più, proprio per quei territori può rappresentare uno strumento di valorizzazione sociale ed economica, a cominciare dalla promozione dei prodotti enogastronomici locali.

Due relazioni hanno preceduto il momento della premiazione. Quella del segretario generale della F.R.M.S.L., Don Rodolfo Baldazzi, si è incentrata sul valore antropologico del cavallo; più tecnica, quella del presidente della commissione storica della Federazione Italiana Giochi Storici, Carlo Capotosti, che si è soffermato sulle condizioni di sicurezza, così come previste dalla normativa, che vanno garantite al cavallo durante le rievocazioni storiche.

È emersa altresì nel corso dell’iniziativa l’importanza sociale di tali manifestazioni: ciascuna di esse coinvolge decine e decine di volontari, spesso giovani, che si impegnano per la loro riuscita; risorse fondamentali senza le quali le manifestazioni non potrebbero molte volte neanche realizzarsi e che quindi devono essere e sono oggetto del sostegno delle amministrazioni comunali.

 

È arrivato infine l’atteso momento delle premiazioni. Vincitore del primo premio è stato il sezzese Massimiliano Lutero, premiato con un elmo da cavaliere, secondo posto per il corese Marco Toselli e terzo, a pari merito, per Enrico Berardi, Giordano Riganeli, Massimo Frattali, Luigi Paolo Zampini, Mauro Massoli, Vittorio Colagiovanni.

 

Presenti il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, l’assessore alla Cultura, Paolo Fantini, il presidente della Compagnia dei Lepini, Quirino Briganti, la vicepresidente della Federazione Italiana Giochi Storici, Antonella Didone, e la presidente dell’Ente Carosello, Maria Teresa Luciani.

“Siamo orgogliosi – ha detto il sindaco Mauro De Lillis – che la Federazione Regionale Manifestazioni Storiche del Lazio, nell’ambito del progetto Rievocando i Lepini, abbia scelto Cori per la Premiazione del miglior cavaliere/amazzone 2019. Un’occasione per ribadire l’importanza culturale, economica, di sviluppo e di promozione di un territorio che rivestono le manifestazioni e le rievocazioni storiche. Ringrazio il presidente Panetti e la presidente dell’Ente Maria Teresa Luciani per la buona riuscita dell’evento”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+