mercoledì 08 Dicembre 2021,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Cori. LATIUM FESTIVAL 2021, domani Gran Gala finale

scritto da Redazione
Cori. LATIUM FESTIVAL 2021, domani Gran Gala finale

Il Teatro all’aperto di Piazza Tempio d’Ercole a Cori, ospiterà domani sera alle 21:15 il Gran Gala finale del LATIUM WORLD FOLKLORIC FESTIVAL – CIOFF®, rassegna dedicata alla musiche, alla danze e alle arti di strada popolari del mondo per sensibilizzare una cultura della Pace, della Solidarietà e della Tolleranza.
Per l’occasione si esibiranno per l’ultima volta durante questa edizione estiva 2021, che ha interessato ben 12 giorni, dal 5 al 16 agosto 2021, gli artisti internazionali o di etnia internazionale appartenenti al Gruppo “ALOHA TAHITI” di Bora Bora TAHITI, il Ballet “SUNU AFRICA” della Città di Dakar SENEGAL, il Gruppo Folkloristico “IMAGENES PERU” della Città di Lima PERÙ, il Gruppo “MARIACHI ROMATITLAN” di Città del Messico MESSICO.
Ad aprire la ricca scaletta saranno i padroni di casa, gli Sbandieratori del LEONE RAMPANTE di Cori, mentre la serata si concluderà con i saluti e lo scambio dei doni con i gruppi internazionali alla presenza del Sindaco di Cori, Mauro Primio De Lillis, e l’Assessore alla Cultura, Paolo Fantini.
Considerato che è oramai chiaro che la vita deve continuare ad andare avanti convivendo purtroppo con il virus, speriamo ancora per poco, l’Organizzazione del Festival ha pensato bene quest’anno di dare un segnale di rinascita a tutto il mondo ricominciando ad ospitare gruppi internazionali in presenza con componenti tutti vaccinati, e con green pass, in maniera da poter operare in sicurezza in tutte le piazze del Lazio che hanno ospitato le Serate di Folklore Mondiale.
Grande successo in tutte le iniziative programmate, per alcune più degli anni passati.
Anche la presenza del pubblico tutto dislocato in sicurezza ha nuovamente riempito le piazze ed i luoghi allestiti per le animazioni e gli spettacoli.
Inoltre al grande pubblico non presente è stata nuovamente offerta la possibilità, per il pubblico non presente, di seguire le serate in DIRETTA STREAMING sulla pagina FB del Festival.
L’iniziativa ha rappresentato ancora una volta un’occasione per avvicinare, nel rispetto della normativa anti COVID-19, tanti giovani artisti provenienti da diversi continenti con tanti giovani dei territori del Lazio, creando scambi culturali e di tradizioni, motivo di reciproco arricchimento.
Una festa che ha avuto ancora una volta modo di fondere le persone partecipanti, l’allegria dei colori del palco e il messaggio di pace e fratellanza tra i popoli di un mondo sempre più globalizzato.
La manifestazione ha portato il messaggio di pace e di fratellanza tra i popoli nelle province di Latina, Roma, e Rieti, nei territori dei Comuni di CORI, ROMA, BASSIANO, CISTERNA, MONTELANICO, ROCCA MASSIMA, LARIANO, SEGNI, TIVOLI e BORBONA.
Centro culturale di tutto il Festival è stato ancora una volta Cori e i territori limitrofi che hanno ospitato i gruppi internazionali ed alcune tra le principali attività collaterali: dalle animazioni presso centri anziani fino alla Messa domenicale animata dai canti dei gruppi folkloristici internazionali, oltre all’allestimento della Mostra sugli strumenti popolari del mondo.
Iniziata il 05 agosto, dopo dodici giorni, si conclude dunque domani una nuova edizione di altissima qualità, proiettando le immagini del Patrimonio culturale del territorio laziale in tutto il mondo.
Nell’anno che ha continuato a festeggiare il 50° Anniversario del CIOFF® mondiale (Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d’Arts Traditionnels. ONG, presente in circa 100 Paesi del mondo, Partner Ufficiale dell’UNESCO), l’edizione 2021 del LATIUM FESTIVAL è stata organizzata con il Patrocinio dell’UNESCO – ICH e del CIOFF® mondiale, del MiC – MINISTERO DELLA CULTURA, del MIC – DIREZIONE REGIONALE MUSEI LAZIO, del PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA CULTURA, dell’ANCI – ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI ITALIANI, della REGIONE LAZIO, del Comune di Cori, del Comune di Roma, e di alcune città del Lazio, del FAI – FONDO AMBIANTE ITALIANO, dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, del Comitato della Via Francigena del Sud, della FONDAZIONE “ROFFREDO CAETANI” DI SERMONETA, con la collaborazione di Pro Loco, istituzioni ed associazioni culturali del territorio, oltre a tanti giovani volontari.
L’Organizzazione, nella serata di domani, metterà in atto tutte le direttive nazionali divulgate per il contenimento del COVID-19.
PER PRENOTAZIONI PRO LOCO CORI: 0696617213 – 3489053474
(foto Cesare Galanti)

I commenti non sono chiusi.

Facebook