venerdì 06 dicembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

“Cambiamo con Toti”: adesioni in provincia e Cisterna c’è

scritto da Redazione
“Cambiamo con Toti”:  adesioni in provincia e Cisterna c’è

A Cisterna, come in tanti altri Comuni pontini, centinaia di uomini e donne si sono ritrovati sulla stessa linea di pensiero e sul comune agire per elaborare  buona politica nei rispettivi territori, rimanendo vicini ai cittadini per risolvere, anche senza incarichi di rappresentanza, i loro problemi e raggiungere il massimo della coesione sociale.

Tutti costoro, con rinnovato ardore, si sono posti al servizio dell’idea politica impostata da Giovanni Toti nell’ampio spazio della politica del centro destra.

Alle tante adesioni che riscontriamo in Provincia di Latina, con onestà intellettuale dobbiamo anche riferire di una defezione: quella del comitato “Cambiamo” di Cisterna, che a pochi giorni dalla sua costituzione si è sciolto per motivazioni che richiederanno nei prossimi giorni un maggiore approfondimento.

Ma tantè!

Massimo rispetto per l’accinta decisione intrapresa da questi amici (che speriamo di recuperare alla causa) e mentre qualcuno ha abbandonato la nave appena dopo il varo, altri – Cisterna in primis – si sono imbarcati convintamente e con meno sensibilità riguardo alle dinamiche del recente passato amministrativo e politico cittadino.

Perché un dato deve essere chiaro: noi di “Cambiamo” alla città di Cisterna non rinunciamo facilmente, anzi in questi ultimi giorni abbiamo rafforzato il nostro impegno con la convinzione di non continuare a permettere che tanti, forse troppi cisternesi, non facciano più militanza politica attiva.

Quello di Cisterna è un territorio che da sempre ha rappresentato un serbatoio di voti importanti per il centro destra pontino, e poi l’elenco delle cose da fare è tanto, ad iniziare  dalle  problematiche legate all’agricoltura.

Sono fiduciosa che anche su Cisterna, una delle città importanti della Provincia di Latina, sia possibile continuare a ritessere le fila per organizzare una pattuglia di uomini e donne che credono ancora nell’impegno politico, con un serio sguardo rivolto alle nuove generazioni.

Recuperando, così e allo stesso tempo, anche tanti giovani che in questi anni sono stati respinti dallo spirito di auto conservazione dei partiti tradizionali o che hanno guardato alla politica con sospetto.

Costoro, devono tornare ad essere i protagonisti di un progetto di vero cambiamento per Cisterna e per l’Italia”.

 

Gina Cetrone

Coordinatore regionale Cambiamo con Toti

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+