martedì 02 giugno 2020,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Calvi “Latina deve diventare un modello per il welfare nel Lazio e in Italia”

scritto da Redazione
Calvi “Latina deve diventare un modello per il welfare nel Lazio e in Italia”

Latina deve diventare un modello per il welfare nel Lazio e in Italia”. Questo è l’obiettivo che il candidato sindaco di Forza Italia intende raggiungere. Questo sarà tra i primissimi progetti che intende realizzare per dare al Comune di Latina e alla città quel nuovo corso che si attende da troppo tempo. Su come perseguire questi obiettivi, il candidato sindaco di Latina di Forza Italia è chiaro e diretto. “Il nostro programma – spiega Alessandro Calviprevede la realizzazione del progetto del “dopo di noi” dedicato alle persone con disabilità e alle loro famiglie con l’obiettivo di dare loro la certezza di un futuro fatto di servizi, di sostegno, partendo dalla definizione di un programma di interventi che possa accompagnarli ogni giorno nelle singole tappe della loro vita. Inoltre  abbiamo intenzione di realizzare un Centro Notturno, grazie ad un finanziamento di 50 mila euro in un anno messo a disposizione dalla Fondazione Roma-Terzo Settore, presso il centro Le Tamerici, che darà così respiro nel fine settimana a tutte le famiglie che hanno a carico figli con disabilità. Ma queste sono solo alcune priorità sulle quali mi auguro si possano trovare la massima convergenza e confronto con tutti coloro che intendano, con noi, concretamente dare un volto e una identità nuova a Latina. Il sociale per noi non è uno slogan. Non è un punto su un programma elettorale. E’ una tappa da raggiungere con il contributo di tutti. Una buona amministrazione per essere tale deve partire da questo, devi misurarsi con la capacità di dare eguale dignità e pari diritti  a tutti partendo dalle persone più fragili, dalle persone con disabilità, al fine di incrementare il loro benessere e aumentare in maniera esponenziale la consapevolezza dei benefici che derivano dall’integrazione delle persone con esigenze specifiche in ogni aspetto della vita quotidiana. Coinvolgere, supportare, integrare, queste le parole chiave per poter migliorare la condizione di vita delle persone disabili e delle loro famiglie, spesso lasciate sole. E in un momento come questo, di grande crisi economica, è indispensabile fornire un sostegno concreto a chi si trova in una condizione di svantaggio”. Lo dichiara in una nota il candidato sindaco di Forza Italia, Alessandro Calvi.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+