domenica 08 dicembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Borgo Piave, La Lega dialoga con i cittadini

scritto da Redazione
Borgo Piave, La Lega dialoga con i cittadini
Prosegue l’opera di ascolto dei borghi e delle periferie da parte della Lega, con il coordinatore comunale Armando Valiani, il capogruppo in Consiglio Comunale, Massimiliano Carnevale e il consigliere Vincenzo Valletta. In quest’ottica, durante l’assemblea di ieri a borgo Piave è stato nominata Referente della Lega per Borgo Piave nella persona di Assunta Gneo. Un’assemblea partecipata e sentita, dove sono intervenuti tanti cittadini interessati alle sorti del borgo e al futuro della comunità e della città e durante la quale sono stati toccati svariati temi. Si è parlato ancora una volta di viabilità, fondamentale per la sicurezza ma anche e soprattutto per ridare slancio al territorio del borgo e del capoluogo pontino: non a caso a Borgo Piave insiste la presenza del più importante parco acquatico del centro Italia che, come tutte le attività imprenditoriali della nostra città rischiano di rimanere soffocate dalla mancanza di un’adeguata viabilità verso la rete autostradale nazionale. In secondo luogo si è affrontato il tema dei siti dismessi, dall’ecomostro della ex Pozzi Ginori fino alla ex Fulgorcavi, oggi finalmente in fase di bonifica. «La viabilità, la Rigenerazione Urbana, per alcuni edifici mai completati – ha ribadito Valiani – sono priorità per il nostro partito. Borgo Piave è l’ingresso principale di Latina e dovrebbe rappresentare il suo più bel biglietto da visita per promuovere la nostra intera comunità. Un’altra delle potenzialità non sfruttate di questo nostro borgo è poi l’Istituto agrario che può e deve rappresentare un ulteriore volano economico e sociale per questa terra. Risolvere, dunque, i problemi di uno dei borghi più importanti di Latina diventa prioritario per chi governerà la città. Voglio ricordare poi che oggi la comunità del Borgo è divisa dalla Pontina e se non viene messo in campo un piano di sviluppo serio, oltre a realizzare la nuova Roma-Latina, questa servitù continuerà a gravare pesantemente sugli abitanti del borgo. La campagna elettorale è finita da tempo e purtroppo l’amministrazione di Lbc e del sindaco Coletta che doveva iniziare a progettare un rilancio dei borghi si è preoccupata solo di installare qualche tombino all’ entrate delle scuole causando esclusivamente un pericolo per i cittadini e ulteriori disagi per il traffico. Noi della Lega – ha concluso Valiani – stiamo lavorando consapevoli che nel nostro movimento e nel nostro partito si entra per portare un contributo di idee e di valori. In quest’ottica diamo il benvenuto ad Assunta che di certo saprà interpretare il ruolo e la responsabilità di referente per Borgo Piave che oggi l’è stata assegnata».
 
Lo dichiara in una nota Armando Valiani, coordinatore comunale della Lega di Latina

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+