mercoledì 15 luglio 2020,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Aprilia. Rida Ambiente si oppone alla Regione Lazio e vince al Tar

scritto da Redazione
Aprilia. Rida Ambiente si oppone alla Regione Lazio e vince  al Tar

Con sentenza pubblicata oggi, il Tar del Lazio (sezione prima quater) ha ordinato alla Regione di individuare, entro il termine di 180 giorni, la “rete integrata e adeguata” di impianti di smaltimento rifiuti in ambito regionale.

La sentenza dispone che la Regione Lazio individui nello specifico, entro lo stesso termine, “le discariche per lo smaltimento dei rifiuti speciali del trattamento dei rifiuti urbani, con messa a disposizione della relativa capacità di smaltimento agli operatori laziali interessati in condizioni di parità e non discriminazione nonché di compatibilità economica con la vigente disciplina regionale tariffaria e con i valori indicati in tal senso dal vigente Piano regionale dei rifiuti”.

A ricorrere al Tribunale amministrativo era stata la Rida Ambiente di Aprilia per l’accertamento dell’illegittimità del silenzio serbato dalla Regione Lazio sull’istanza di Rida, “con cui veniva sollecitata l’adozione dei provvedimenti necessari ad ottemperare all’obbligo di individuare e mettere a disposizione la rete integrata e adeguata di impianti per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti in ambito regionale, tra cui le discariche per lo smaltimento dei rifiuti derivanti dal trattamento dei rifiuti urbani, accertato dalle sentenze del Tar Lazio”.

La Regione Lazio è stata condannata alle spese di lite, 2.000 euro, oltre spese generali, Iva e Cpa come per legge.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+