mercoledì 12 Maggio 2021,

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Aprilia – Istituto Carlo e Nello Rosselli. Un laboratorio d’eccellenza dalla Provincia di Latina

scritto da Redazione

Questa mattina, ad Aprilia, il presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani, ha inaugurato il nuovo laboratorio scientifico dell’Istituto Carlo e Nello Rosselli.
Al taglio del nastro tricolore hanno partecipato, tra gli altri, il dirigente scolastico Giovanni Battista Galassi, il consigliere provinciale Massimo Bortolameotti, Vincenzino Palumbo e Carmine Cosentino, il dirigente del Settore Politiche della Scuola di via Costa Vincenzo Mattei.
Durante la breve cerimonia il prof. Galassi ha avuto modo di ricordare le modalità con le quali sono state poste le basi per assicurarsi il  finanziamento del laboratorio scientifico da parte della Provincia di Latina.
“Ho chiesto al presidente Cusani – afferma il dirigente Galassi – la possibilità  di ottenere un finanziamento che dotasse il nostro laboratorio di strumenti moderni ed essenziali per la didattica.
Due settimane dopo il fortuito incontro con il Presidente mi è arrivata la delibera di Giunta provinciale con stanziate le somme necessarie per la realizzazione del laboratorio.
E’ questo il segno di un’attenzione seria ai problemi della scuola e in maniera particolare dell’attenzione per quelle che sono le necessità degli studenti: nel senso che gli istituti tecnici devono avere strumentazioni e laboratori adeguati affinchè possano far acquisire ai ragazzi le competenze necessarie per inserirsi poi nel mondo del lavoro.
Se non ci sono le attrezzature adeguate è chiaro che la loro formazione – acquisizione di competenze sarebbe sicuramente ridotta.
Noi abbiamo intenzione di lasciare questo laboratorio aperto al territorio e alle aziende chimiche, in modo che ci possa essere una maggiore collaborazione”.
“Noi guardiamo alla realizzazione dei laboratori tecnici come momento essenziale per la vita scolastica dei nostri ragazzi, – sostiene il presidente Armando Cusani – ed è per questo che nel corso degli anni abbiamo investito molte risorse.
Avevamo ereditato degli istituti che avevano un deficit in fatto di laboratori spaventoso, tante realtà scolastiche non avevano neanche quelli fondamentali.
Nel corso di questi anni non soltanto abbiamo realizzato in tutte le scuole un laboratorio, ma consegnato quelli  di moderna concezione.
Lo abbiamo fatto non governando direttamente il percorso, ma prescrivendo esclusivamente la scelta migliore sulle attrezzature tecniche da acquistare e verificando che la scuola individuasse il meglio delle professionalità per seguire e chiudere il progetto.
Per Aprilia abbiamo investito tante risorse economiche e tra un poco arriveremo all’apice degli investimenti. Sta per partire, infatti, la più grande opera pubblica mai realizzata in questa città: la costruzione di un campus che avrà anche una piscina.
Per noi il nuoto deve diventare uno sport sociale e non solo per i ragazzi di famiglie che se lo possono permettere economicamente, ed essere una valida scelta a quelli che normalmente si praticano nelle scuole.
Segnalo infine che il progetto del campus di Aprilia inizierà la sua costruzione nel pieno di una feroce crisi economica e sociale, con la possibilità della cancellazione della Provincia di Latina e di buona parte di quelle italiane.
Noi ci stiamo battendo e lo faremo fino all’ultimo minuto utile nel tentativo di bloccare questa folle idea.
Perché perdere la Provincia significa perdere un interlocutore istituzionale che in questo momento ha consentito ad Aprilia di avere investimenti importanti.
In futuro, ne sono certo, quest’attenzione verrà meno perché sarà un ente di enorme dimensione, di fatto più debole, con meno funzioni e più lontano dal cittadino.
Insomma, tutto in negativo e niente in positivo”.

Rispondi alla discussione

Facebook