giovedì 02 Febbraio 2023,

News

Ξ Commenta la notizia

Approvato all’unanimità in Assemblea Capitolina ordine del giorno presentato dalla Lega

scritto da Redazione
Approvato all’unanimità in Assemblea Capitolina ordine del giorno presentato dalla Lega
“Tiburtina, Palombarese, Nomentana Bis, via Marco Simone, il Gra. L’intero quadrante a nord est della città ha bisogno di opere importanti per rendere la viabilità e i trasporti degni di questo nome in occasione della Ryder Cup di golf, prova regina della specialità e certo prova cruciale per Roma. Ma la Capitale annaspa tra ritardi e malagestione, e la coppa in palio sembra essere solo un vaso pieno di confusione e di incompetenza sia organizzativa che operativa”. Lo dichiara il consigliere della Lega Fabrizio Santori, che ha presentato, insieme alla capogruppo Simonetta Matone, un ordine del giorno dal titolo: “Ryder Cup – criticità interventi infrastrutture quadrante Nord-Est di Roma. Manutenzione infrastrutture e valorizzazione quadrante Nord-Est Roma Capitale, approvato oggi all’unanimità nel corso della seduta straordinaria dell’Assemblea Capitolina promossa dalla Lega su questo tema. “Grazie all’ordine del giorno approvato c’è adesso un documento importante utile anche per l’assemblea per monitorare e accelerare il percorso dei lavori. La Lega è pronta a collaborare, ma l’elenco delle mancanze che rileviamo ad oggi conta 18 buche, come in gara. Proposte delle associazioni e dei cittadini inascoltate, limitati interventi di decoro urbano, cantieri, polvere e caos, mostri di cemento, immondizia, ritardi che si trascinano dal 2019, mentre lo stesso sito scelto appare troppo piccolo e c’è inerzia perfino nel promuovere l’uso di spazi limitrofi adeguati”, dice il consigliere leghista. “Chiediamo il massimo impegno per  trovarci pronti per settembre 2023, quando decine di migliaia di appassionati, turisti, operatori, giornalisti, atleti e tecnici confluiranno dal centro di Roma al Marco Simone Golf & Country Club per seguire la manifestazione”, dice Santori. “Evitiamo a Roma una figuraccia capitale, ci si concentri sull’impegno preso davanti al mondo intero valorizzando e coordinando anche quello preso dai ministeri competenti. La Ryder Cup è un’occasione eccezionale, un evento di sport e turismo da milioni di euro che potrà lasciare un’eredità ancora più preziosa:  riscattare finalmente un’ampia e densamente popolata area della città da un degrado annoso frutto di anni di incuria e lentezze cui è necessario porre fine”, conclude il rappresentante del Carroccio.

I commenti non sono chiusi.

Facebook