martedì 22 settembre 2020,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

Adinolfi, Lega: «Massimo sostegno da Bruxelles a tutte le iniziative per contrastare la crisi del kiwi in provincia di Latina»

scritto da Redazione
Adinolfi, Lega: «Massimo sostegno da Bruxelles a tutte le iniziative per contrastare la crisi del kiwi in provincia di Latina»
«Sulla malattia che sta causando la devastante moria del Kiwi in provincia di Latina urgono risposte concrete e urgenti a sostegno di tutto il settore. Dai dati stimati da Confagricoltura il fenomeno finora ha causato danni per circa 100 milioni di euro in tutta la filiera della produzione in provincia di Latina. Uno shock enorme a cui bisogna subito porre rimedio».
Così l’eurodeputato della Lega Matteo Adinolfi, interviene su quella che si sta rivelando come una questione chiave per il settore agricolo della nostra provincia su una produzione complessiva di kiwi che vale circa 500 milioni di euro l’anno.
Una problematica che ha già visto il Comune di Cisterna attivarsi per chiedere un’audizione alla Regione, al Ministero dell’Agricoltura e al Ministero degli affari Europei per affrontare sinergicamente il grave problema che sta colpendo i produttori in varie parti del nostro Paese ma in particolare gli impianti presenti nell’Area nord della provincia di Latina e nella zona dei Castelli Romani.
«La Regione Lazio per bocca dell’Assessore Onorati ha annunciato un tavolo con associazioni ed enti di ricerca per affrontare il problema – prosegue Adinolfi -, ma dalle parole bisogna passare ai fatti. Per questo è necessario il più ampio coinvolgimento istituzionale a tutti i livelli per salvaguardare una produzione strategica per la nostra economia provinciale.
Dunque di concerto con il gruppo consiliare del Comune di Cisterna di Latina, il Capogruppo Andrea Nardi, l’assessore alle attività produttive Federica Felicetti, il Coordinatore Provinciale Silviano Di Pinto, il Coordinatore Regionale e vice capogruppo alla Camera Francesco Zicchieri e l’Onorevole Claudio Durigon, avvieremo tutte le attività necessarie per interessare nella maniera più rapida anche i vari ministeri.
Inoltre tal proposito è mia intenzione sostenere in sede europea tutte le iniziative necessarie a salvaguardare il kiwi pontino, presentando anche un’interrogazione alla Commissione Ue. D’altro canto però – conclude – Adinolfi è importante individuare al più presto da parte della Regione Lazio e della Giunta Zingaretti un piano di azione per studiare una risposta adeguata sia dal punto di vista tecnico, sia dal punto di vista istituzionale a questo fenomeno così deleterio per i nostri produttori».

Lo dichiara in una nota l’Eurodeputato della Lega, Matteo Adinolfi

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+