lunedì 15 Agosto 2022,

News

Ξ Commenta la notizia

A Terracina si sta compiendo un vero delitto sociale

scritto da Redazione
A Terracina si sta compiendo un vero delitto sociale
Stanno facendo chiudere, se non l’hanno già chiuso, il Terracina Vela Club.
Un’Associazione Sportiva Dilettantistica affiliata alla FIV, riconosciuta dal CONI e dallo stesso Comune di Terracina che da 14 anni lavora, o meglio, lavorava sul territorio con notevoli risultati.
Nel TVC vi sono stati centinaia di iscritti; migliaia di bambini, ragazzi ed adulti hanno frequentato i corsi di vela; migliaia di atleti hanno partecipato alle nostre regate, alcune anche a carattere nazionale; alcuni nostri ragazzi sono diventati campioni nazionali, europei e mondiali; dalla sua scuola sono usciti decine di istruttori di vela, di skipper e di ragazzi che lavorano nel settore della vela; per anni abbiamo portato avanti un progetto gratuito “Anxur Sailing Cup” che coinvolgeva i ragazzi della scuola media dei due istituti comprensivi “Don Milani” e “Montessori”; non abbiamo mai ricevuto un contributo economico dal Comune che ci concedeva due aree demaniali destinate alle attività sportive, una nel centro turistico sportivo “il Molo” e un piccolo spezzo di spiaggia destinato dal vecchio PUA a scuole di vela.
Due anni fa il TVC è stato letteralmente buttato fuori dal Centro Turistico del molo senza una valida motivazione, e quest’anno gli ha addirittura negato, o meglio non ha neanche risposto alla richiesta dell’utilizzo della spiaggia.
Mi domando: può un’Amministrazione Comunale negare l’utilizzo di un area destinata allo sport ad un’Associazione Sportiva regolarmente riconosciuta e lasciando l’area in completo degrado ed abbandono?
Ulderico Rossi

I commenti non sono chiusi.

Facebook